facebook icon twitter icon linkedin icon instagr icon youtube icon teleg icon rss icon Newsletter pin

Seleziona la tua lingua

foto di gruppo

Assegnata la prima edizione della SSE Call for Engineering Talents in memoria di Marcello Angiolini

Sono Chiara Batacchi e Stefania Cerboni le vincitrici della prima edizione della nuova formula del premio che SSE assegna annualmente a studenti brillanti della Scuola di Ingegneria. La sfida dei 5 finalisti termina con un Ex Aequo.

Si è svolta lunedì 25 marzo la sfida dei 5 finalisti che SSE – Sirio Solutions Engineering S.p.A lancia da ormai 17 anni di seguito agli studenti di Ingegneria dell’Università di Firenze. Hanno fatto domanda in tutto 22 candidati all'edizione 2023 (prima edizione della nuova formula denominata SSE Call for Engineering Talents) e, durante la prima fase, sono stati selezionati dalla Commissione composta dai Professori di Ingegneria Fabrizio Argenti, Lorenzo Capineri, Carlo Carcasci e dall'Ing. Matteo Poggiali di SSE.

20240325 162531I finalisti si sono contesi il premio finale a colpi di slide nella prestigiosa Aula Caminetto del plesso di Santa Marta a Firenze, sede della Scuola di Ingegneria dell'Università di Firenze.

I cinque candidati che sono giunti alla fase finale sono: Andrea Basso con la tesi dal titolo Analisi della conversione energetica di un motore benzina con precamera di combustione, laureato in Ingegneria meccanica ed iscritto alla laurea magistrale di Ingegneria energetica; Chiara Batacchi con la tesi Metodi per la video super risoluzione tramite reti neurali convoluzionali, laureata in Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni ed iscritta alla Laurea magistrale in Ingegneria elettrica e dell’automazione; Stefania Cerboni con la tesi Propagazione fault to failure in sistemi gerarchici, laureata in Ingegneria informatica ed iscritta alla Laurea magistrale in Ingegneria informatica; Riccardo Pela con la tesi Riduzione della turbolenza atmosferica in immagini ottiche mediante reti neurali, laureato in Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni ed iscritto alla Laurea magistrale in Ingegneria elettrica e dell’automazione; Marta Poli con la tesi Sviluppo di modelli numerici e analisi parametrica di cicli per dissalazione hdh, laureata in Ingegneria meccanica ed iscritta alla Laurea magistrale in Ingegneria meccanica.

Il concorso si è evoluto negli anni fino ad approdare al SSE Call for Engineering Talents lanciato nel 2023 che ha la finalità di individuare giovani di talento che siano iscritti ai corsi di laurea magistrale della Scuola di Ingegneria dell’Università degli Studi di Firenze.
Il premio in palio è costituito da un riconoscimento economico del valore di € 3.000 al lordo delle ritenute di legge, nonché dalla possibilità di ricevere un’offerta individuale per un tirocinio curriculare da svolgersi presso SSE Spa.

Presenti per l’occasione, insieme ai finalisti ed alla commissione anche Michelangelo Guarducci, Vice-Presidente & CEO SSE; Sabrina Cuicchio, Recruiting & Training Specialist di SSE ed Anna Maria Angiolini, sorella del compianto Marcello che, insieme ad SSE sostiene il premio.

 

Recapiti

PIN S.c.r.l. - Polo Universitario "Città di Prato"
Servizi didattici e scientifici per l’Università di Firenze
Piazza Giovanni Ciardi, 25 - 59100 Prato (PO) – Italy

Tel. +39 0574 602500 – Fax +39 0574 602515
www.pin.unifi.it - info@pin.unifi.it - PEC: pin@legalmail.it
Reg.Impr. Prato, C.F. e P. IVA: 01633710973
Codice Univoco: KRRH6B9
Capitale Sociale: 729.216,00 i.v.

 
Cookie Policy

Questo sito utilizza i Cookies al fine di garantire una migliore esperienza di navigazione!

Cookie Policy