Progetto PRISMA (Prato Industrial Smart Accelerator) - Innovazione digitale imprese del territorio

Portare l’innovazione delle tecnologie digitali alle piccole e medie imprese del distretto tessile-moda pratese ed avvicinare la ricerca al mondo produttivo. È questo l’obiettivo del progetto Prisma – Prato Industrial Smart Accelerator, la Casa delle tecnologie emergenti, presentato ieri (21 gennaio) e finanziato dal bando per l’innovazione del Ministero dello Sviluppo Economico.

Prato è stata l’unica città non capoluogo di regione su cinque ad aggiudicarsi il finanziamento del MISE con questo progetto ambizioso. La missione di PRISMA infatti è favorire la trasformazione digitale delle imprese tessili, attraverso progetti di ricerca e sperimentazione congiunta con l’università e i centri di ricerca, per portare allo sviluppo di nuove soluzioni basate su tecnologie emergenti: Internet delle Cose, Intelligenza Artificiale, Blockchain e 5G.

Il progetto, promosso dal Comune di Prato in collaborazione con con università e centri di ricerca, avrà due sedi funzionali: all'interno del PIN, dove troveranno spazio i laboratori, l'area start up e formazione, e nell'ex-Creaf di via Galcianese, dove si collocherà lo spazio dimostrativo di contaminazione della Cte.

Prisma è realizzato dal Comune di Prato in collaborazione con il PIN - Polo Universitario “Città di Prato”, il Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Firenze, l'Istituto Nazionale di Ottica del Cnr, Next Technology Tecnotessile, StartupItalia, Sviluppo Toscana e Estracom, che co-finanzierà il progetto realizzando la rete di connessione in fibra ottica che collegherà tutti i partner di progetto.

Le università e i centri di ricerca che partecipano al progetto coinvolgeranno le imprese del distretto nelle attività di trasferimento tecnologico attraverso lo sviluppo di progetti congiunti cui si giungerà attraverso percorsi di ascolto e formazione. Spazi di innovazione (laboratori fisici, tecnologici, concettuali) e di contaminazione (spazi dimostrativi delle tecnologie), verranno messi a disposizione delle imprese per far incontrare le competenze dei ricercatori con i bisogni degli imprenditori nei settori più strategici per l'economia.

 

 

facebook icon twitter icon linkedin icon instagr icon youtube icon teleg icon rss icon

Search

Recapiti

PIN S.c.r.l. - Polo Universitario "Città di Prato"
Servizi didattici e scientifici per l’Università di Firenze
Piazza Giovanni Ciardi, 25 - 59100 Prato (PO) – Italy

Tel. +39 0574 602500 – Fax +39 0574 602515
www.pin.unifi.it - info@pin.unifi.it - PEC: pin@legalmail.it
Reg.Impr. Prato, C.F. e P. IVA: 01633710973
Codice Univoco: KRRH6B9
Capitale Sociale: 729.216,00 i.v.

© PIN Scrl - Servizi didattici e scientifici per l'Università di Firenze

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy qui. Il sito non funziona correttamente se non sblocchi prima i cookies. Per sbloccarli clicca sul pulsante!